Il vicino del quarto piano

Standard

Luna ha diciassette anni, va a scuola, ha una mamma, un papà, una migliore amica; una vita come tante, normale. Eppure sente mancare sempre qualcosa. Da poco nel palazzo dove vive si è trasferito un nuovo inquilino. Roberto è un professore vicino ai quaranta. Ha una vita all’apparenza comune…ma qualcosa dal suo passato ritorna. Qualcosa che cambierà non solo la sua vita…

Il vicino del quarto piano si era trasferito da pochi mesi. Sembrava una persona gentile. Non era di molte parole. Però salutava sempre; inoltre sorrideva. In molti lo consideravano un tipo anonimo. Non era appariscente. E sembrava che  volesse passare inosservato. Ad alcuni pareva sciatto e trasandato. E forse un po’  trasandato lo era. Aveva la voce bassa. Roba che se lo incontravi per strada dovevi leggergli il labiale. Il vicino del quarto piano era uno che si arrabattava ad insegnare per vivere e secondo i più, visto che non possedeva un’auto né vestiti griffati era uno sfigato, senza soldi, insignificante e scialbo, uno che nulla aveva da dire. Ma il vicino del quarto piano dagli occhi vispi, dalla giacca lisa, sempre sorridente e che parlava poco e a bassa voce aveva molto da raccontare.

“Il vicino del quarto piano” lo potete trovare qui

 

Un pensiero su “Il vicino del quarto piano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...